Gerenza "Il Reggino"

Direttore Responsabile

 

Maurizio Gangemi

 

mauriziogangemi@ilreggino.it

mauriziogangemi@gmail.com

+39 349 19 56789

 

P.E.C.

ilreggino@pec.it


e-mail alla Redazione

redazione@ilreggino.it

 

in Redazione

 

Ugo La Camera

 

ugolacamera@ilreggino.it

+39 392 1000 901

 

sede Redazione

Via Marra Privata, 21/B - Gallico

89135 Reggio di Calabria

 

Editore

Associazione Culturale

"Leggende Amaranto"

Via Zona Industriale, 92

89121 Reggio di Calabria

 

partita iva/codice fiscale

02889720807

 

e-mail all'Editore

leggendeamaranto@ilreggino.it

acleggendeamaranto@gmail.com

 

autorizzazione del Tribunale

di Reggio Calabria

nr. 8 del 23 ottobre 2009

Partners

Palmi (RC): tentata estorsione ad imprenditore, in arresto due palmesi Stampa E-mail
Scritto da Maurizio Gangemi   
Sabato 15 Luglio 2017 00:00

(186) Nella mattinata odierna, personale del Commissariato di P.S. di Palmi ha dato esecuzione ad un’Ordinanza di applicazione di misura cautelare personale emessa dal Tribunale di Palmi, a firma del G.I.P. dott. Dionisio PANTANO, su richiesta del Procuratore della Repubblica di

 

Palmi, Dott. Ottavio SFERLAZZA e del Sostituto Procuratore, D.ssa Anna PENSABENE a carico di M. D. cl. 87 e I. A. cl. 86, entrambi palmesi, con la quale è stata disposta la misura cautelare degli arresti domiciliari per il primo e l'Obbligo di dimora per il secondo. Gli indagati, nello specifico, avevano tentato di estorcere una somma di denaro al titolare della ditta che, in sub appalto, stava svolgendo i lavori di rifacimento di uno dei più importanti punti di aggregazione di Palmi, Piazza I° Maggio. Oltre ad avvicinare più volte il predetto titolare per intimargli quanto era a loro "dovuto" per poter completare il lavoro in tranquillità , in un occasione venivano anche fermati, sulla via del ritorno a casa, i dipendenti dell'impresa edile, ai quali era stato intimato di non recarsi l'indomani a lavoro, facendo intendere, neanche troppo velatamente, possibili ritorsioni. Gli investigatori del Commissariato di Palmi, diretti dal Commissario Capo Francesco MURACA, coordinati dalla locale Procura, sono riusciti, sia tramite una certosina attività tecnica che con i tradizionali strumenti investigativi, ad accertare quanto avvenuto ed a raccogliere un quadro probatorio importante nei confronti degli autori della tentata estorsione. Tale attività rappresenta un ulteriore tassello nell'importante lotta che la Polizia di Stato quotidianamente svolge nella Piana di Gioia Tauro per garantire la legalità e la libertà dell'iniziativa economica.

 

Commenti

Effettua il login per inviare commenti o risposte.
 

Statistiche

Utenti : 6882
Contenuti : 13343
Tot. visite contenuti : 3440727

Cerca

Sponsor