Gerenza "Il Reggino"

Direttore Responsabile

 

Maurizio Gangemi

 

mauriziogangemi@ilreggino.it

mauriziogangemi@gmail.com

+39 349 19 56789

 

P.E.C.

ilreggino@pec.it


e-mail alla Redazione

redazione@ilreggino.it

 

in Redazione

 

Ugo La Camera

 

ugolacamera@ilreggino.it

+39 392 1000 901

 

sede Redazione

Via Marra Privata, 21/B - Gallico

89135 Reggio di Calabria

 

Editore

Associazione Culturale

"Leggende Amaranto"

Via Zona Industriale, 92

89121 Reggio di Calabria

 

partita iva/codice fiscale

02889720807

 

e-mail all'Editore

leggendeamaranto@ilreggino.it

acleggendeamaranto@gmail.com

 

autorizzazione del Tribunale

di Reggio Calabria

nr. 8 del 23 ottobre 2009

Partners

Coldiretti Calabria: realizzazione del 3° macrolotto S.S.106 Roseto Capo Spulico-Sibari "Si impone la revisione del progetto" Stampa E-mail
Scritto da Ufficio Stampa Coldiretti Calabria   
Martedì 08 Maggio 2018 13:49

(297) La presentazione “Nuova 106 Jonica“ e dell’ “Aavvio delle attività del III° Macrolotto Sibari–Roseto” in programma domani 9 maggio p.v. a Sibari, sicuramente è un avvenimento importante, che fa  il paio con la illustrazione della variante della SS 106  di collegamento tra Catanzaro

 

e Crotone in programma nello stesso giorno. Coldiretti reitera all’ANAS e al Presidente Oliverio la richiesta di riposizionare il progetto per almeno due terzi dei complessivi 39 km previsti dal progetto, utilizzando il tracciato esistente. “Questo precisa- Molinaro Presidente di Coldiretti Calabria - sia per non impantanarsi in contenziosi legali, peraltro già avviati che potrebbero fortemente ritardare la realizzazione dell’opera che per fare in modo di non consumare suolo  la cui superficie è  oggi di circa 500 ettari tra superficie occupata dall’opera e fascia di rispetto; si tratta prevalentemente di suolo agricolo che si caratterizza per Paesaggio Agrario unico ed irripetibile, Zona di Protezione Speciale e Sito Natura 2000”. Ed ancora – rileva Coldiretti - la realizzazione di quest’opera cosi come progettata  diventerebbe per la Calabria un corridoio di solo collegamento veloce che paradossalmente allontana la nostra regione e non la rende fruibile turisticamente.

 

 

Commenti

Effettua il login per inviare commenti o risposte.
 

Statistiche

Utenti : 6882
Contenuti : 13343
Tot. visite contenuti : 3440594

Cerca

Sponsor